• images (1)
    Rimborsi al Rialzo

    Nel mese di Aprile del 1993, il referendum abrogativo del finanziamento ai partiti stravinse, ...

    Read More
  • parlamento
    Lega di Principio e Lega di Palazzo

    Le misure stabilite dal governo Monti, riguardo ai cosiddetti “tagli” ai vitalizi dei ...

    Read More
  • open-liberalizzazioni
    Soldi in tasca: la “difficile vita” delle liberalizzazioni

    Alla fine queste benedette liberalizzazioni si sono fatte, tra le varie proteste generali, più ...

    Read More
  • standardPoors
    Soldi in tasca: ma siamo proprio da declassare?

    Il recente declassamento dell’agenzia di rating Standard&Poor’s non ha fatto altro che ...

    Read More

Rimborsi al Rialzo

images (1)

Nel mese di Aprile del 1993, il referendum abrogativo del finanziamento ai partiti stravinse, col 90% degli italiani che stabilì l’abrogazione degli articoli 3 e 9 della legge 195, Maggio ’74, in materia di “Contributo dello Stato al finanziamento dei partiti politici”. Nel 1994 il regime ...

Read More

Lega di Principio e Lega di Palazzo

parlamento

Le misure stabilite dal governo Monti, riguardo ai cosiddetti “tagli” ai vitalizi dei parlamentari, prevedono sostanzialmente questo: nel passaggio dal metodo retributivo al metodo contributivo, i parlamentari che sono stati eletti per un solo mandato in parlamento, dovranno aspettare fino alla ...

Read More

Soldi in tasca: la “difficile vita” delle liberalizzazioni

open-liberalizzazioni

Alla fine queste benedette liberalizzazioni si sono fatte, tra le varie proteste generali, più o meno civili, ha poi prevalso il buon senso. Ma la domanda che tutti noi ci chiediamo è se, queste stesse liberalizzazioni serviranno poi a qualcosa? In effetti le stesse dovrebbero “aprire” il ...

Read More

Soldi in tasca: ma siamo proprio da declassare?

standardPoors

Il recente declassamento dell’agenzia di rating Standard&Poor’s non ha fatto altro che evidenziare come ormai esistono 2 o addirittura più “Europe”: una filo-tedesca, con le pressanti manie di grandezza della Cancelliere Angela Merkel, e un’altra più orientata a basarsi semplicemente sulla ...

Read More

Il NO di Bossi all'arresto di Cosentino. Il burbero polentone salva il terrone… il "lieto" fine di una non-favola all'italiana.

“Noi ce lo abbiamo duro”, “abbiam pronti i fucili”, “vogliamo le ronde”, “il tricolore lo butti nel cesso”, “secessione”, “viva la padania”, “terùn”…. queste sono solo alcune tra le più famose battute del ...

Read More

Soldi in tasca: "fumo di Londra"

La decisione del governo inglese di distaccarsi da una veduta unitaria nel campo economico-finanziario, è l’ennesima dimostrazione del semplice fatto che ormai esistono 2 “Europe”: una che attiene alla zona euro e una che invece riguarda altri Stati che non avendo la moneta unica, non riescono ...

Read More

Soldi in tasca: aumentiamo le tasse per aiutare, una contraddizione di termini

soldi in tasca

Tra le varie misure in preventivo del nuovo governo Monti, si prospetta sicuramente un ulteriore aumento della pressione fiscale per (dicono loro) compensare incentivi all’occupazione, soprattutto giovanile, alle famiglie e alle aziende. Ma nella sostanza si avverte subito una semplice ...

Read More

Gli effetti della crisi: da 3Monti a 1Monti solo

crisi

Volendo tracciare un profilo obiettivo della complessa e delicata situazione politica-finanziaria in Italia negli ultimi tempi, bisogna necessariamente fare alcune premesse: innanzitutto l’Italia è una delle 7 potenze mondiali, grazie alla grande rete formata da piccole e medie imprese, dai ...

Read More

Confindustria: tra le scarpe, le auto e la politica

miss-italia-indossa-l-abito-tricolore-di-gattinoni

Spesso si dice, avanzando una tesi molto pericolosa, che la politica non ha senso di esistere e non ha alcun valore; con una simile esternazione si mette in pericolo non solo l’intero sistema politico (nella fattispecie quello italiano), ma anche l’intera “macchina Paese”. Tra chi – vedi Della ...

Read More