17 ottobre 2017

Chi sono i "Terrapiattisti", quelli che credono che la Terra sia piatta

535de7f9-dcbe-4642-acb5-f65b55cbca45

Galileo era un impostore e la Nasa è complice di uno dei più grandi complotti di sempre: la Terra è piatta e il Sole ci gira intorno!

“Dall’alto sembra sempre piatta”, gli aveva risposto il pilota senza prestargli molta attenzione. Lui, però, non era per nulla sorpreso: da tempo Malachi Henderson si era convinto che la Terra fosse piatta. Secondo la sua teoria le immagini della Nasa sono un falso, le teorie di Galileo un semplice abbaglio e gli abitanti della Terra vivono nella menzogna e nell’ignoranza. Così, Henderson era quello che si potrebbe essere considerato un “terrapiattista”, esponente di un movimento in crescita in America (guarda caso) che nega la sfericità del nostro pianeta. Un’idea talmente bizzarra da non essere nemmeno inquietante; eppure loro ne sono convintissimi.




Esaminando la faccenda più a fondo e a livello anche psichico, la strana teoria dei “terrapiattisti” (in inglese si chiamano Earthers) viene abbracciata in momenti di scarsa lucidità e difficoltà esistenziale. Una degli Earthers si era appena lasciata con il fidanzato: era la notte di Capodanno quando udì dentro di sé una voce, ben chiara, che la indirizzò verso questo genere di ricerche. “Così ho scoperto questa verità, insieme a molte altre”.
Un altro, invece, si è lasciato irretire da alcuni filmati presenti su Youtube, abbindolato come un jihadista qualsiasi. Un terzo invece, ha capito che qualcosa nella teoria mainstream non funzionava quando, una notte, stava guardando la Luna. “All’improvviso ho notato che c’era una nuvola davanti e ce ne era un’altra dietro la Luna. Un fenomeno assurdo che non dovrebbe succedere visto che la Luna, secondo quanto dicono, è ben al di fuori dalla nostra atmosfera”. Questo evento, anziché convincerlo ad andare da un buon oculista, lo ha spinto a negare la sfericità della Terra.

Secondo gli Earthers, la Nasa e altre società simili propagano falsità, all’interno di un enorme complotto teso a ingannare tutti gli abitanti della Terra. Ok ma… per quale scopo? Non si sa!
Oltre agli astronauti, prenderebbero parte a tale complotto anche tutti i piloti e le compagnie aeree, che allungano il tragitto del volo per tenere in piedi una balla che ormai non regge più:
Co4QnpeW8AQO2zl
Il loro concetto che il pianeta sia piatto oltre a togliere ogni credibilità al discorso scientifico, elimina il concetto di Sistema Solare: “Non esiste, non c’è. Esiste la Terra e, sopra, ci sono due astri che girano: il Sole e la Luna. Sono della stessa dimensione”. Non solo: “La Terra ha una forma a cerchio: al centro c’è il cosiddetto Polo Nord, mentre l’Antartide è una sorta di muro che ne stabilisce la fine”.

Infine (come se già non bastasse quello che abbiamo “scoperto” finora) non esiste nemmeno la gravità. “Figurati, io non me la bevo”, ha asserito uno degli Earther. “Non esiste, non ha senso. Esistono solo la densità e la fluttuazione”. Del resto, “un palloncino riempito di elio è in grado di sfuggire alla cosiddetta forza di gravità, mentre la Luna no, anzi. Come si spiega? Semplice, che non è vero. È un’invenzione necessaria per far credere alle persone che tonnellate di acqua possono stare su una palla che gira senza disperdersi in ogni direzione. È possibile? Vi sembra possibile?”
535de7f9-dcbe-4642-acb5-f65b55cbca45

Article Tags

Related Posts