11 dicembre 2018

Ducati in vendita

ducati

L’Italia rischia di perdere un altro dei suoi gioielli che la rendono famosa nel mondo. Infatti la Ducati, attualmente nelle mani di Investindustrial, il gruppo di private equity della Bonomi, secondo il Financial Times tra pochissimo finirà nelle mani di un grosso colosso automobilistico, al prezzo di un miliardo. Lo stesso Bonomi ha ammesso che diversi gruppi industriali in Asia, Europa ed Usa sono interessati all’acquisto della marca di Borgo Panigale, tra cui in pole position l’indiana Mahindra, Wolkswagen e Bmw. La Mercedes, che in virtù di un rapporto di stretta collaborazione con la Ducati era data per favorita nell’acquisizione del famoso marchio italiano, si vede quindi sorpassata.


Sarebbe davvero un bel colpo per il futuro acquirente di questa rinomata marca di motori, in quanto la Ducati ha in mano il 10% delle moto sportive e una notorietà mondiale salita alle stelle grazie ad alcune azzeccate operazioni di marketing come la partecipazione alla Superbike e alla MotoGp con l’arrivo di Rossi, con riflessi sul suo fatturato (già in aumento del 20% nel 2011 rispetto all’anno precedente) e sulle sue infinite potenzialità. Honda e soci sono avvertiti. Staremo a vedere.

Article Tags

Related Posts