Genova. Completamente ubriaco si è convinto che la coinquilina che viveva nella stanca accanto gli avesse avvelenato il cibo. Per questa l’ha aggredita prendendola per la gola e stringendola per alcuni secondi. E’ successo ieri sera in via Castelli a Sampierdarena.

Protagonista un 48enne romeno, che ha aggredito anche il secondo coinquilino arrivato in soccorso della ragazza.

All’arrivo degli agenti delle volanti l’uomo ha cominciato a urlare e a minacciare di tagliar loro la gola. Neanche in Questura ha desistito, continuando con le minacce di morte verso i poliziotti.

L’uomo è stato denunciato per percosse, minacce e violenza o minaccia a pubblico ufficiale.

The post Prende la coinquilina per la gola convinto che gli abbia avvelenato il cibo appeared first on Genova24.it.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like