La Juventus sembra poter dilagare, visto che passa dopo neanche due minuti con Kulusevski e raddoppia in fratta con Morata, ma si fa riprendere dal Genoa con le reti di Czyborra e Melegoni. Servono così i supplementari per decidere il passaggio del turno ed è il giovane Rafia a firmare il gol vittoria, spedendo i bianconeri ai quarti di finale di Coppa Italia, dove troveranno la vincente tra Sassuolo e Spal. Pirlo fa debuttare Dragusin e Wesley, piazza Bernardeschi a sinistra sulla linea dei difensori e dopo oltre due mesi ritrova Chiellini dall'inizio. Il capitano festeggia il rientro dopo un minuto e trenta secondi, indovinando un filtrante che permette a Kulusevski di calciare un rigore in moviment Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like