Un altro dato incoraggiante è il crollo delle terapie intensive che scendono di 57 unità, facendo passare il numero da 2.636 a 2.579Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like