LA MADDALENA. La mancanza di reagenti nel laboratorio Covid di Olbia rallenta l’esame dei tamponi spediti a Sassari. Per adesso ne sono stati processati 30 sul totale di 48 eseguiti a inizio settimana tra casi sospetti, con o senza sintomi, contatti da tracciamento e pazienti in fase di controllo per negativizzarsi.

Si registrano 11 nuovi positivi. 7 sono i guariti. In totale il numero di positivi è di 22. In attesa di conoscere il risultato degli altri 18 ancora da processare. I numeri sono stati ottenuti incrociando i dati Ats e Usca La Maddalena.

““I primi risultati fanno ben sperare se consideriamo il numero complessivo dei casi positivi. Questo non vuol dire che dobbiamo abbassare la guardia, anzi è il momento di alzare ancora di più il livello di attenzione. Riusciremo a uscire da questo incubo solo se saremo comunità, il che vuol dire evitate allarmismi, caccia alle streghe e soprattutto osservanza massima della regole che si traduce in rispetto per il prossimo”, è il commento del sindaco Fabio Lai.

A inizio anno il medico di base, Sergio Brundu, aveva lanciato l’allarme sui contagi in aumento da Covid panettone. Contagi nati cioè a seguito di un’osservanza poco attenta delle norme in occasione dei cenoni di Capodanno. Il professionista aveva raccontato di una crescita di pazienti con febbre e sintomi riconducibii al Covid-19.

 

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like