La risposta dell’Agenzia europea del farmaco è attesa per il 29 gennaio. “Quando ci sarà un parere scientifico positivo, lavoreremo a tutta velocità per l’uso in Europa”Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like