(ANSA) – BERLINO, 14 GEN – Un lockdown più duro in Germania? “È un’opzione”, secondo il presidente del Robert Koch Institut, Lothar Wieler. Stando agli esperti dell’istituto di riferimento tedesco, tutti i modelli matematici della pandemia mostrano che rafforzare le misure sarebbe necessario.

Wieler ha rilevato che in questa seconda ondata, il lockdown vede “troppe eccezioni”, e che ci si attiene generalmente di meno alle regole. Il presidente ha fatto appello ai datori di lavoro, perché siano responsabili e consentano l’home-office il più possibile.

A proposito delle mutazioni, che stanno accelerando il contagio in alcuni paesi del mondo, come l’Irlanda, Wieler ha ricordato che “la diffusione delle mutazioni può essere rallentata evitando di viaggiare”. È stato quindi rinnovato l’invito ai tedeschi “a spostarsi il meno possibile, e solo se indispensabile”.(ANSA)

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like