I sindaci delle 11 città della Puglia e Basilicata scelte tra i potenziali siti adatti ad ospitare il deposito nazionale di scorie nucleari fanno quadrato e si coalizzano per rispondere all’unisono alla Cnapi, e ribadire il proprio categorico “no” alla collocazione del deposito di stoccaggio di scorie nucleari sul proprio territorio. E nel farlo, in maniera congiunta, chiedono ai rispettivi governi regionali di “coordinare tutte le azioni che si vorranno intraprendere a supporto degli Enti locali, con figure professionali altamente qualificate”.Questo in sintesi il succo del documento che i…Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like