Irpiniatimes.it

Renato Pizzuti, direttore generale della Città Ospedaliera affronta il tema Vaccini ed è soddisfatto per come sta andando la macchina organizzativa. “Abbiamo vaccinato oltre 2000 dipendenti e proceduto a vaccinare anche quelli provenienti da ditte esterne, stiamo procedendo in maniera adeguata, domenica inoltre avremo il primo richiamo per oltre 100 sanitari che si sono sottoposti alla prima vaccinazione il 27 dicembre”. La terza ondata potrebbe esserci ed il direttore è pronto ad affrontarla. “Come azienda Moscati siamo pronti ad una nuova ondata, adesso però abbiamo un’arma in più, ossia il vaccino che ci ha reso un ospedale più sicuro”.

Il direttore inoltre ha aspettato con dovizia il suo turno essendo addirittura uno degli ultimi a sottoporsi al vaccino. “Mi sono vaccinato soltanto l’altro ieri per rispetto agli aventi diritto”.

Infine, apre le porte per una collaborazione con l’Asl per la vaccinazione di massa. “Nel caso ce ne fosse bisogno e la Regione ce lo dovesse chiedere saremmo ben contenti di collaborare con l’ente preposto”.

L’articolo Pizzuti: “Pronti alla terza ondata ma siamo pronti ad affrontarla” proviene da irpiniatimes.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like