(ANSA) – MILANO, 14 GEN – Verificare non solo se il piano pandemico nazionale sia stato “aggiornato” ma anche se sia stato “attivato e applicato” a partire dal 5 gennaio 2020, data in cui l’Oms ha lanciato a livello mondiale l’allarme di una polmonite sconosciuta. E’ il passaggio chiave dell’ordine di esibizione di atti e documenti firmato dai pm di Bergamo e che ha portato la Gdf ad acquisire carte in vari uffici del ministero della Salute, all’Iss, in Regione Lombardia e in altri enti. Il reato per cui i magistrati stanno indagando in questa tranche di indagine è epidemia colposa. (ANSA).

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like