Un servizio pubblico che, nei giorni del lockdown, ha consentito a tanti cristiani di continuare ad ascoltare la Messa restando a casa, un conforto e un sostegnoSource

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like