E ieri un altro cratere ha ricevuto una “copertura” alternativa. Questa volta è stato usato addirittura un carrellato per la raccolta del vetroSource

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like