Genova. “Abbiamo rischiato il collasso sulla circolazione dei treni. Ma con l’approvazione di un emendamento della Lega al Milleproroghe si può differire al 2023 l’entrata in vigore di alcune disposizioni sul ‘decreto Gallerie’”. Lo dicono in una nota i deputati Elena Maccanti, capogruppo in Commissione Trasporti e prima firmataria dell’emendamento, ed Edoardo Rixi, responsabile nazionale Infrastrutture.

“Un intervento che scongiura così il rischio di blocco per un numero elevato di treni. Senza l’introduzione di questa norma già da aprile avremmo assistito a una ricaduta drammatica sull’intero sistema economico e industriale del Paese, con una grave perdita di capacità ferroviaria passeggeri che solo Asstra ha calcolato in 420mila posti” aggiungono Maccanti e Rixi.

“In pieno periodo di emergenza pandemica – concludono -la disponibilità di mezzi è necessaria per continuare a garantire un servizio essenziale per tutti. La Lega continua così a fare la sua parte a sostegno del Paese”.

The post Gallerie treni, Lega: “Il nostro emendamento al Milleproroghe evita il collasso del sistema” appeared first on Genova24.it.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like