Sono esattamente come quelli che sfruttano le prostitute: vivono del lavoro altrui e non esitano a disprezzare chi gli garantisce la sopravvivenzaSource

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like