Mateo Musacchio ha condotto una buona gara contro la Sampdoria nonostante il brivido finale su Quagliarella in area di rigore

Buona prova di Mateo Musacchio contro la Sampdoria. Il centrale non ha fatto rimpiangere l’assenza di Radu sulla sinistra ed ha respinto ottimamente gli attacchi dei blucerchiati. Unico brivido nel finale con la scivolata in area di rigore su Quagliarella, giudicata non da rigore da Massa e anche da Ranieri in conferenza stampa.

La buona prova dell’ex Milan è sottolineata anche dai numeri: Musacchio ha respinto il pallone tre volte, intercettandolo una e guadagnando il possesso per ben volte. 34 su 35 sono i passaggi indovinati (il 97%), mentre il 33% delle volte ha vinto un duello contro un doriano. Per forza di cose l’argentino sarà riproposto dal primo minuto anche martedì contro il Bayern Monaco dove la qualità degli avversari si alzerà notevolmente.


Leggi su Lazionews24.com

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like