Nel quartiere torinese di Vanchiglia continuano a ripetersi i ‘botellòn’, feste all’aperto a base di alcol. In spregio delle norme anti-Covid anche sabato sera c’è stato un assembramento di giovani nelle vie un tempo luogo di movida. Lo documenta una residente di piazza Santa Giulia, Anna Ferrari, conosciuta in quartiere come ‘nonna Anna’, che, sulla ……

Per il contenuto completo visitate il sito www.quotidianopiemontese.it
Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like