(ANSA) – PECHINO, 22 FEB – L’ex presidente americano Donald Trump avrebbe proposto al leader nordcoreano Kim Jong-un di riportarlo a casa con l’Air Force One dopo il vertice a tenuto ad Hanoi due anni fa.

Secondo un nuovo documentario della Bbc, il tycoon “ha sbalordito anche i diplomatici più esperti” con la sua mossa dato che se fosse stata accettata, il leader nordcoreano e parte del suo entourage sarebbero entrati nell’aereo ufficiale del presidente Usa, facendolo entrare nello spazio aereo di Pyongyang, sollevando molteplici problemi di sicurezza.

“Il presidente Trump ha offerto a Kim un passaggio a casa sull’Air Force One”, ha riferito all’emittente britannica Matthew Pottinger, il massimo esperto asiatico del Consiglio di sicurezza nazionale di Trump. “Il presidente sapeva che Kim era arrivato con un viaggio in treno di più giorni attraverso la Cina fino ad Hanoi e per questo il presidente ha detto: ‘Posso portarti a casa in due ore se vuoi’. Kim ha rifiutato”, ha aggiunto Pottinger.

Al primo vertice di Singapore a giugno 2018, Kim usò un aereo di Air China messo a disposizione dalla leadership cinese.

Durante il summit, Trump mostrò al leader l’interno della sua auto presidenziale, la Cadillac da 1,5 milioni di dollari conosciuta anche come ‘The Beast’. Un gesto che fu interpretato come una prova del rapporto amichevole instaurato.

Lo scorso mese, tuttavia, Kim è tornato a definire gli Stati Uniti come il “più grande nemico” della sua nazione dotata di armi nucleari, aggiungendo che “la politica di Washington contro la Corea del Nord non cambierà mai” non importa “chi sia al potere”. I media ufficiali di Pyongyang non hanno ancora fatto menzione a Joe Biden come presidente americano. (ANSA).

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like