(ANSA) – NUORO, 22 FEB – Al momento sono cinque le conferme a Bono (Sassari) e una a Nuoro per la variante inglese del Covid 19, comparsa in Sardegna dopo il rientro dal Libano di un militare. Lo dice all’ANSA il commissario Ats Sardegna Massimo Temussi a Nuoro per un incontro sui servizi sanitari nel territorio.

A Bono secondo giorno di lockdown, che durerà sino al 6 marzo: sono stati eseguiti i primi 300 tamponi molecolari che hanno già dato 29 positivi. Ora le analisi sono all’esame dei laboratori per intercettare eventuali casi di variante inglese.

“Complessivamente si arriverà a un migliaio di tamponi per tracciare tutti i contatti dei cinque positivi nei quali è stata riscontrata la variante inglese”, ha spiegato il Commissario.

A Nuoro, invece, dove in queste ore vengono fatti circa 400 tamponi, sono in corso i tracciamenti sui contatti di una donna risultata positiva alla variante inglese. (ANSA).

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like