Irpiniatimes.it

Manca una settimana a SanremoSol, il format televisivo diretto da Giuseppe Grande, in onda da Sanremo  durante la settimana del Festival. Anche in questa edizione tutta nuova non mancheranno le conferme. Su tutte la partecipazione di Enzo Campagnoli, direttore di orchestra, originario di Afragola, da anni ormai una presenza fissa nella Città dei fiori. Lo scorso anno al Festival , il maestro partenopeo è stato il direttore d’orchestra durante le esibizioni di Elettra Lamborghini, e quest’anno dirigerà Orietta Berti sul palco dell’Ariston. Confermata anche la presenza di Antonio Paolino, direttore di Radio Bianconera, la radio ufficiale dei tifosi della Juventus, e tra i protagonisti di “Juventus Channel” e Tuttosport. Conferme a parte, a SanremoSol previste importanti “giovani” novità, come quella di due ragazze, e di un ragazzo, Monica La Selva, Francesca Castelluccio e Carlo Pepe. Monica , 22 anni pugliese, originaria di Bari, e studentessa di Giurisprudenza, a  SanremoSol darà il suo contributo con imitazioni e sketch. Ai tempi del liceo ha studiato recitazione, mentre durante il loockdown i suoi tiktok sono stati apprezzati anche da Cristian De Sica e Massimo Boldi. Appassionata di sport, equitazione, ha tante passioni, ama scrivere, dipingere, fare i montaggi video. SanremoSol è il suo primo vero programma in tv. Molto attesa poi per la partecipazione di Francesca Castelluccio, 18 anni,  lucana doc,  di  Senise, all’ultimo anno del liceo scientifico. Protagonista con alcune rubriche a SanremoSol, come quella che vedrà due canzoni a confronto tra quelle più singolari delle varie edizioni della kermesse . Ha cominciato quasi per gioco. Autodidatta, con la passione della fotografia e recitazione, una scoperta tra i nuovi talenti, sarà con tutta la troupe di SanremoSol nella Città dei Fiori. Ed infine Carlo Pepe, nato ad Avellino ma bolognese a tutti gli effetti, diciottenne, ha come primo obiettivo quello di realizzarsi nell’ambito della comunicazione. Appassionato di moda ed l’estetica, parlerà proprio degli outfit dei big del Festival.

E poi, in esclusiva, spazio ad un cantante che avrebbe dovuto partecipare al Festival, ed invece sarebbe stato escluso da Amadeus. Saranno le prime polemiche del Festival o una trovata di Giuseppe Grande per dare più sale alla trasmissione?

Infine una chicca: le sigle di apertura e di chiusura di questa edizione di SanremSol sono state realizzate dai ragazzi delle scuole Pitagora di Montalbano Jonico, Sinisgalli di Senise e Flacco di Venosa, oltre naturalmente a tutte le altre rubriche che vedranno gli studenti protagonisti.

L’articolo SanremoSol, confermata presenza di Campagnoli e lancio di ‘giovani’ novità   proviene da irpiniatimes.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like