(ANSA) – LA VALLETTA, 23 FEB – Uno dei tre uomini accusati di essere i sicari dell’omicidio della giornalista maltese Daphne Galizia Caruana, nel 2017, si è dichiarato colpevole. Oggi in tribunale Vince Muscat il pentito detto ‘Il-Kohhu’, per la prima volta dall’inizio del processo, si è dissociato dai complici e si è dichiarato colpevole. Le sue ultime dichiarazioni hanno anche permesso l’arresto di tre persone sospettate di aver fornito la bomba che ha ucciso la giornalista. Lo riportano i media maltesi, (ANSA).

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like