Martedì 25 febbraio 2020. Due giorni dopo il caso Covid 19 all’ospedale di Alzano Lombardo scatta l’allarme in Sicilia: un caso sarebbe stato riscontrato a Palermo.

“La comitiva dei bergamaschi è la nostra” chiama in redazione Chiara Gambirasio, guida turistica molto conosciuta in città. “Una signora del nostro gruppo è stata male e le hanno fatto il tampone. Ora siamo chiusi in albergo in attesa dell’esito che arrivi dallo Spallanzani di Roma”.

Per Chiara ed Enzo e tutti i turisti bergamaschi inizierà un periodo di quarantena, 14 giorni chiusi in una camera dell’hotel Mercure. Furono ore di ansia, di apprensione e di grande dubbio sul prossimo futuro.

Coronavirus, turista di Bergamo positiva a Palermo; i compagni in hotel: “Noi in quarantena”

Chiara ed Enzo ci tennero aggiornati sul loro soggiorno, sugli splendidi rapporti con il personale dell’albergo, i messaggi scritti sulle tovagliette della colazione, i saluti dei palermitani dalla finestra di fronte.

La prima quarantena raccontata con limpida sincerità: Enzo che camminava sul balcone per non stare fermo. La ginnastica dolce per rimanere in forma, distrarsi e trascorrere il tempo. Tutti esperimenti che poi avremmo in dosi diverse utilizzato tutti con il primo amaro lockdown.

Quel soggiorno fu anche l’ennesima dimostrazione dell’ospitalità dei siciliani: cucinarono per gli ospiti blindati in camera per la quarantena le specialità siciliane: panelle, arancine e cannoli.
Al termine della quarantena il viaggio proseguì per la comitiva e all’arrivo all’aeroporto di Orio al Serio, quella sera, furono accolti dal sindaco Giorgio Gori.

Coronavirus: turista bergamasca positiva a Palermo, tutta la comitiva negativa

Palermo, festa di compleanno in ospedale per la bergamasca con Coronavirus

“Noi, bergamaschi, blindati in quarantena a Palermo: curati con amore”

Tornati a casa i bergamaschi in quarantena a Palermo: Regione Sicilia offre loro una vacanza

“Un anno dopo il telegiornale regionale della Rai si è ricordato di noi e ci ha dedicato un servizio” afferma Chiara. “Oggi guardando il passato emergono alla memoria le cose belle, l’ospitalità, i messaggi di sostegno dei palermitani, il calore umano che è emerso da quell’esperienza. Certo ora aspettiamo il vaccino e confidiamo in una normalità che ci permetta di tornare a viaggiare”.

Qui il video del Tgr Rai Sicilia.

chiara gambirasio ed enzo

L’articolo Chiara ed Enzo, tra i turisti bergamaschi in quarantena a Palermo sembra essere il primo su BergamoNews.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like