CELANO – “I fatti contestati a Filippo Piccone, al sindaco di Celano Settimio Santilli e ad altri sono di una gravità inaudita. Quelli di natura sessuale, se confermati, sono ancora più vomitevoli. Con lo spirito garantista che mi appartiene osserverò

L’articolo INCHIESTA CELANO: FINA, “INQUIETUDINE, REATI SESSUALI CONTESTATI VOMITEVOLI” è apparso per primo Abruzzo Web.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like