PALERMO Ha ammesso di essere stato socio, 30 anni fa, di Vito Nicastri, imprenditore trapanese ritenuto tra i finanziatori del boss Matteo Messina Denaro, e di aver ricevuto da lui un finanziamento di 10mila euro per la campagna elettorale del 2001. L’assessore regionale alle Attività produttive Mim

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like