E' passato ormai un anno dalla scoperta del primo caso di covid-19 e dalle decisioni della federazione di interrompere i campionati. Il tutto cominciò il 21 febbraio 2020 quando proprio uno sportivo, un giocatore di calcio del Picchio Somaglia, campionato CSI Lombardia, venne ricoverato per una polmonite che poi si rivelò essere covid-19 (vedi articolo). Dopo quella scoperta, prima a Lodi (vedi articolo), e poi in tutta la Lombardia, la Federazione decis Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like