LA MADDALENA.  Il primo collegamento di telemedicina tra il Pronto soccorso del Paolo Merlo e il Giovanni Paolo II di Olbia supera l’esame.

La Sardegna è la seconda regione in Italia dopo il Piemonte a installare l’innovativo modello Tesi e-Telehealth che consentirà di collegare in rete i due ospedali. Tutto avviene tramite un sistema unificato di gestione e assistenza per un consulto audio-visivo a distanza che consente di realizzare e archiviare immagini o video che possono essere analizzate anche in differita. 

Il servizio potrebbe estendersi in futuro a Pediatria, Cardiologia e Dialisi.

 

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like