Virus Covid-19

Le varianti avanzano, la pandemia di Coronavirus torna (anche se in realtà non ha mai smesso) a fare paura, con un tasso di positività che oggi si attesta al 5,6% a fronte del 4,8 di ieri e dell’altro ieri e al 4.4% di tre giorni fa. A colpire è soprattutto il numero di nuovi casi: quasi 20mila. Un dato così alto non si vedeva da tempo. “Il numero di nuovi casi positivi riflette ovviamente anche il gran numero di tamponi effettuati”, spiega il matematico del Cnr Giovanni Sebastiani al giornale Open.online.

Nell’intervista a Open il matematico afferma chiaramente che in Basilicata la situazione è grave.

Non a caso oggi il quotidiano la Repubblica, riportando i dati del monitoraggio della cabina di regia, scrive: “Tre regioni diventano arancioni e una rossa. In base al monitoraggio della Cabina di Regia la Lombardia, il Piemonte e le Marche diventano arancioni. Non è l’Rt a farle spostare di zona, perché resta sotto 1 ma il rischio, per tutte e tre alto. Inoltre la Basilicata ha dati da rosso. Poi c’è il Molise che avrebbe chiesto di essere inserito nella zona con le massime restrizioni. La Liguria invece con due settimane consecutive di dati da giallo dovrebbe lasciare l’arancione e rientrare in quel colore. Infine la Sardegna ha tutti i dati in regola per diventare la prima regione d’Italia in zona bianca.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like