Lazio

Lulic: «Lazio, che orgoglio essere il capitano! L’esordio in Champions…»


Senad Lulic ha parlato ai microfoni di SRF, la tv pubblica svizzera, spaziando dalla sua avventura alla Lazio all’esordio in Champions

All’indomani della sconfitta contro il Bologna, Senad Lulic è intervenuto via Skype ai microfoni di SRF (Schweizer Radio und Fernsehen), la tv pubblica svizzera. Queste le sue parole: «Match contro il Bayern Monaco? Ogni giocatore sogna di giocare in Champions, e io sono felice di aver esordito, seppur a 35 anni. L’unico rimpianto, al di là del risultato, è stato giocare senza i nostri tifosi».

CARRIERA – «Ho cominciato al Coira, nel Canton Grigioni, per poi passare al Bellinzona e allo Young Boys. Petkovic? Devo ringraziarlo, mi ha formato sia in Svizzera che alla Lazio, con cui ho vinto la Coppa Italia nel 2013. In generale mi sento di ringraziare tutti gli allenatori che ho avuto, ognuno mi ha trasmesso qualcosa e fatto crescere. Serve fortuna certo, ma non è tutto. Io ci ho sempre messo grinta e voglia, ed è per questo che sono arrivato fin qui, ad essere orgogliosamente il capitano della Lazio. Serie A? Negli ultimi anni c’è più equilibrio. La Juventus resta la favorita, ma noi ci siamo rinforzati e possiamo ancora dire la nostra».

 

 


Leggi su Lazionews24.com

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *