Se lo chiedono in molti, se la fuga dell'Inter, salita a +6 sul secondo posto occupato dal Milan, sia quella giusta. L'impressione sempre più nitida è che la capolista della Serie A abbia imboccato la via maestra e che non abbia alcuna intenzione di uscire di strada. Ma c'è un esame fondamentale da superare lunedì a San Siro: quello contro l'Atalanta di Gasperini, che queste partite di solito le gioca al massimo dei giri. Antonio Conte pare aver trovato la quadratura del cerchio, lanciando Eriksen nei titolari, escludendo Vidal, dando minutaggio pure a Sanchez e a Darmian e per il resto puntando sempre sullo stesso gruppo di giocatori. La qualità del gioco adesso soddisfa, la squadra gira e poggia sulle solide spalle dei suoi leader…. Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like