Generico aprile 2021

Non è ancora certo se la gara di domenica tra Catanzaro e Juve Stabia verrà giocata o meno: se le aquile decideranno di scartare il jolly del rinvio causa covid o se come contro il Bisceglie il weekend scorso opteranno per stringere i denti e scendere ugualmente in campo.

Nell’attesa però i giallorossi si sono ritrovati quest’oggi a Giovino per la ripresa dei lavori e per fare il punto della situazione su contagi e condizione fisica. Un pizzico di ottimismo l’ha infuso la notizia della generale negatività al giro di tamponi effettuato subito dopo la gara contro i pugliesi – c’era ansia soprattutto per Jefferson, come sottolineato anche da Calabro a fine partita – risultato confermato oggi dai test sierologici rapidi.

Domani si procederà al secondo giro di tamponi – il protocollo ne impone uno ogni quarantotto ore al gruppo squadra – ma è facile immaginare che sarà quello di venerdì a decretare o meno la futura presenza al “Menti. l club ci sta riflettendo con cautela lavorando di abaco con i numeri e di strategia nella sostanza delle disponibilità. Perché oltre al covid c’è da valutare anche la benzina rimasta nelle gambe dei reduci, tutti presenti oggi all’appello ma ovviamente affaticati per la battaglia dura e ad handicap ingaggiata contro i nerazzurri nel sabato di Pasqua. Rischiare ancora ed affidarsi a cuore e grinta o passare la mano in attesa di tempi migliori? I prossimi giorni diranno.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like