Per la prima serata in tv, martedì 6 aprile su RaiUno alle 21.25 andrà in onda la fiction “Leonardo”. Verranno proposti due episodi: nel primo, in seguito alla morte della moglie di Ludovico Sforza, Leonardo riceve una nuova commissione per un affresco dell’Ultima cena a Santa Maria delle Grazie, ma fatica a gestire il suo tormento interiore. Dopo aver messo alla prova la sua creatività e aver sperimentato una nuova tecnica, Leonardo deve affrontare le conseguenze delle sue azioni…
Nel secondo, tornato a Firenze dopo gli anni milanesi, a Leonardo vengono offerte nuove opportunità ma non ha la motivazione giusta per accoglierle, finché non gli viene richiesto di dipingere il ritratto di Lisa Gherardini che diventerà la Gioconda. Dopo il fallimento del suo tentativo di ricucire i rapporti con Caterina, Leonardo accetta l’offerta di andare ad Imola…

Su Canale5 alle 20.45 verrà trasmessa la partita di calcio fra Real Madrid e Liverpool, valida per i quarti di Champions League.

Su RaiDue alle 21.20 andrà in scena “Un’ora sola Vi vorrei”. Enrico Brignano ed il suo show: comicità, monologhi, musica ed ospiti, tutto in sessanta minuti.

Su Italia1 alle 21.15 l’appuntamento è con “Le Iene show”.

Spazio all’attualità e alla politica su RaiTre, Rete4 e La7. Sulla terza rete della tv pubblica alle 21.20 ci sarà “#cartabianca” condotto da Bianca Berlinguer; su Rete4 alle 21.15 “Fuori dal coro“, condotto da Mario Giordano e su La7 alle 21.15 “diMartedì“, condotto da Giovanni Floris.

Per chi preferisse vedere un film, su Rai4 alle 21.25 c’è “Miss Bala – Sola Contro Tutti”; su Rai5 alle 21.15 “Il cliente”; su Iris alle 21 “Il grande giorno di Jim Flagg” e su Italia2 alle 21.15 “Un milione di modi per morire nel West”.

Da segnalare, infine, su La7D alle 21.30 la serie “Downton Abbey”; su La5 alle 21.05 la replica de “L’isola dei famosi” e su Mediaset Extra alle 20.25 “L’isola dei famosi – Extended edition”.

 

Questi sono i programmi previsti per stasera salvo variazioni dell’ultimo momento apportate dalle reti televisive.

Foto da Ufficio Stampa Rai

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like