Federico Macheda – cresciuto tra le fila della Lazio – è tornato a parlare della sua esperienza negativa alla Sampdoria

Federico Macheda, ex attaccante della Sampdoria e ora al Panathinaikos, ha rilasciato un’intervista a Cronache di Spogliatoio tornando a parlare della sua stagione negativa in blucerchiato.

LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA SU SAMP NEWS 24

SAMPDORIA – «Venivo da 6 mesi buoni con lo United e Ferguson mi disse di non andare in Italia. Mi consigliò di andare in prestito in Inghilterra, così poteva tenermi d’occhio. La presi come una cosa facile: “Adesso vado in prestito, spacco tutto e torno qui”. Scelsi di tornare a casa, nel mio Paese, e firmai con la Sampdoria. Rifiutai qualsiasi destinazione. Solo che Pazzini venne ceduto e su chi ricaddero tutte le aspettative? Su di me. Un ragazzino che sì, veniva dallo United, ma che ne sapevo delle responsabilità? Non ho mai visto un 19enne che salva una società. La scelta fu sbagliata, aveva ragione Sir Alex».

BARATRO – «Mi mettevano pressioni, e io le aumentavo. Mi caricavano di aspettative, e io le aumentavo. Mi guardavano e si aspettavano due gol a partita, e io volevo segnarne tre. Ciò che mi aveva reso forte si stava sgretolando dall’interno». 

L’articolo Rimpianto Macheda: «Aveva ragione Sir Alex Ferguson…» proviene da Lazio News 24.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like