Aperti a pranzo e a cena, aperti per forza perché così non si riesce più ad andare avanti. Dopo la protesta a Roma, alcuni locali hanno deciso di infrangere le regole pur di lavorare, nonostante il rischio di sanzioni ed ulteriorSource

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like