Il 2021 si sta confermando l’anno della rinascita per Chiara Teocchi.

Dopo esser stata protagonista alla Mediterranean Epic, la 24enne di Ponteranica si è dimostrata in gran forma cogliendo la piazza d’onore nella Capoliveri Legend XCO, valida come seconda prova degli Internazionali d’Italia Series.

Lungo i sentieri dell’Isola d’Elba la portacolori della Trinity Racing ha infatti duellato ad armi pari con l’ex campionessa del mondo Kate Courtney (Scott-SRAM), vincitrice della prova al debutto stagionale.

Malgrado i dubbi legati a una caduta alla vigilia e i conseguenti problemi al braccio destro, la giovane orobica è apparsa particolarmente pimpante riuscendo a contenere il divario impresso dalla statunitense nei primi giri e a ricucire nel corso della quarta tornata.

Un attacco in salita al penultimo giro ha però aperto la strada del successo all’americana che è riuscita a guadagnare una ventina di secondi, un vantaggio sufficiente per tagliare il traguardo a braccia alzate davanti all’azzurra.

Trionfo tutto bergamasco invece a livello juniores grazie a Sara Cortinovis, che ha rafforzato la leadership nella kermesse tricolore.

Reduce dall’affermazione di Albenga, la rappresentante della Four Es Racing Team ha preceduto il duo della Trinx Factory Racing composto da Noemi Planckesteiner e Lucia Bramati, allungando così in classifica generale.

In campo maschile da segnalare il quarto posto di Nicolas Milesi (Ciclistica Trevigliese) che ha mancato il terzo gradino del podio soltanto per undici secondi, mentre Sofia Arici (Focus XC Italy Team) si è dovuta accontentare dell’ottava posizione.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like