ROMA – La priorità «è dare lavoro, più che intervenire con ristori, che saranno sempre parziali e insufficienti per la ripresa. Il rilancio dei progetti infrastrutturali deve partire dalla progettazione di nuove opere ma anche dall’attivazione di progetti già pronti, come il Ponte sullo Stretto di M

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like