(ANSA) – WASHINGTON, 08 APR – Gli Stati Uniti hanno varato sanzioni contro la società di stato della Birmania per la produzione delle gemme, un’industria che è fonte di una delle principali entrate dello stato. Lo ha reso noto il Dipartimento al Tesoro Usa, spiegando che tutti gli asset della Gems Enterprise, che gestisce le miniere e commercializza pietre preziose, saranno bloccati e ogni transazione con la società sarà vietata. (ANSA).

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like