(ANSA) – LONDRA, 08 APR – Il Regno Unito non ha più il primato europeo nella triste classifica dei morti per Covid in rapporto alla popolazione da inizio pandemia. Lo certificano i dati di giornata, che vedono l’isola allineare altri 53 decessi, con soli 3030 nuovi contagi nelle 24 ore e un totale di vaccini salito a 38 milioni (6 mln i richiami); oltre a registrare un 92% di morti in meno in Inghilterra e Galles rispetto al picco di gennaio. Fra i grandi d’Europa il Regno segue ora l’Italia, mentre la Spagna è a un passo per percentuale di vittime. Peggio stanno Repubblica Ceca, Ungheria, Bulgaria (investite da una 2/a ondata dilagante), Belgio e Slovenia. (ANSA).

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like