OLBIA. La terapia intensiva ospitata nella zona rossa del Mater Olbia è satura. I sei posti letto disponibili sono tutti occupati e nella giornata di ieri, 7 aprile, quello che si era liberato momentaneamente (perché le condizioni di un paziente sono migliorate) è stato subito messo a disposizione per un caso grave arrivato dall’alta Gallura.

In questo momento sono undici le persone ricoverate nella terapia ordinaria del reparto blindatissimo e 6 quelle nell’area sub intensiva. «Abbiamo quindi altri 12 posti letto liberi – spiega Franco Meloni, direttore generale e direttore sanitario del Mater – e li mettiamo a disposizione, come sempre, soprattutto per soddisfare le necessità della Assl di Olbia».

Il servizio completo di Stefania Puorro sul giornale in edicola e nella versione digitale

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like