toma
Il Governatore del Molise Donato Toma ha fatto presente la necessità, per il territorio, di un potenziamento della rete stradale a margine della conferenza in modalità a distanza che si è svolta tra le Regioni e il presidente del Consiglio del Ministro Draghi.
“Ho rappresentato al presidente Draghi la necessità di mettere mano radicalmente alla dotazione infrastrutturale di questa regione, con particolare riferimento alla realizzazione di un’arteria a quattro corsie. Ho avuto altresì modo di spiegare, sia pure velocemente, quali siano le potenzialità del Molise e di manifestare la mia appartenenza al “Partito del sud “, con tutta la voglia di riscatto che proviene da questo territorio” ha commentato Donato Toma.
La richiesta del Governatore sembra tuttavia stridere con le recenti dichiarazioni relative ai temi dell’ambiente e della sostenibilità di Nico Romagnuolo, commissario del consorzio per lo sviluppo industriale di Campobasso, che aveva invece puntato sull’urgenza di potenziare la linea ferroviaria in Molise abbandonando l’idea dell’autostrada Termoli-San Vittore che “sarebbe uno scempio”.
Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like