(ANSA) – TRIESTE, 30 APR – “Appena sarà il mio turno mi prenoterò per vaccinarmi il prima possibile. Chi può prenotarsi lo faccia, dobbiamo mettercela tutta. Abbiamo le potenzialità per arrivare in Fvg fin quasi a 17mila somministrazioni al giorno ma se chi ha diritto non si vaccina allora rischiamo di vanificare ogni sforzo”. Lo ha detto il Governatore Fvg e presidente Conferenza Regioni, Fedriga lanciando un appello ai cittadini. Intervenendo a Radio Punto Zero, ha detto che in Fvg non ha aderito il “40% della fascia 60-69 anni e quasi il 25% di quella tra 70 e 79”. “Avremo tutte le armi pronte ma non riusciremo a colpire il bersaglio che è il virus”. Fedriga ha fatto il caso di sua madre: “A mia mamma, categoria tra 70 e 80, è stato somministrato il vaccino AstraZeneca e non ha avuto alcun effetto collaterale, è andato tutto bene. Non bisogna aver paura del vaccino, bisogna aver paura del virus”.

Intanto, mentre si annuncia la prossima ordinanza del ministro della Salute che confermerà per il Fvg la zona gialla, per domani è attesa la consegna di quasi 45 mila dosi da parte di Poste Italiane e Forze Armate (36.700 dosi di vaccino AstraZeneca, 5.000 di Moderna e 3.100 di Johnson e Johnson).

Oggi si sono aperte le agende per i fragili che hanno meno di 60 anni, in regione coinvolte potenzialmente 77mila persone. Le somministrazioni partono domani, Primo Maggio Sul fronte sanitario, oggi in Friuli Venezia Giulia su 4.963 tamponi molecolari sono stati rilevati 89 nuovi contagi con una percentuale di positività dell’1,79%. Sono inoltre 611 i test rapidi antigenici eseguiti, dai quali sono stati rilevati 19 casi (3,11%). I decessi registrati sono 3; i ricoveri nelle terapie intensive sono 30 e quelli in altri reparti scendono a 239. (ANSA).

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like