(ANSA) – PARIGI, 01 MAG – L’eventuale rielezione di Emmanuel Macron alla presidenza della Repubblica francese porterebbe a un “caos assolutamente generale”, dopo un primo mandato “di violenze” contro il popolo. Lo ha sostenuto Marine Le Pen, leader del Rassemblement National e candidata all’Eliseo nel 2022, presentandosi al contrario come la presidente della “pace civile”.

Un secondo mandato di Macron , “con grande sfortuna della Francia”, “sarebbe la devastazione sociale, quella che non è ancora riuscito a compiere totalmente, sarebbe la purga fiscale perché l’Ue reclamerà ovviamente l’attuazione delle misure sospese dalla crisi del Covid” e “sarebbe la continuazione della vendita al dettaglio della Francia e dei nostri grandi gruppi”, ha detto Le Pen – sconfitta nel 2017 al ballottaggio dallo stesso Macron – deponendo una corona di fiori ai piedi della statua di Giovanna D’Arco a Parigi in occasione del Primo Maggio.

Secondo diversi sondaggi, il Rn di Marine Le Pen è diventato il primo partito tra gli elettori di 25-34 anni, mentre i 18-24enni votano soprattutto per Macron o per il leader della sinistra radicale La France Insoumise, Jean-Luc Mélenchon.

(ANSA).

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like