Il mondo del lavoro di Bergamo e provincia è stato premiato con 17 nuove “Stelle al Merito” con il prestigioso riconoscimento di Maestro del Lavoro.

L’onorificenza, concessa dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, rimarca e premia una vita lavorativa contrassegnata da alto senso del dovere e dalla passione nell’insegnare ai giovani l’arte di una professione.

“La nomina dei neo Maestri del Lavoro 2020 di Bergamo è sicuramente una tra le notizie più belle. Sono le nostre Stelle di speranza di questo anno particolare
– commenta Luigi Pedrini, console provinciale dei Maestri del Lavoro di Bergamo –. Il nostro Consolato ha perso 23 Maestri (ben 15 nel periodo dal 3 marzo al 6 aprile). La consegna della decorazione di Maestro del Lavoro avviene normalmente il 1° maggio, festa del lavoro. A causa della pandemia da Covid-19 la nomina è avvenuta solo a metà novembre e Bergamo la può festeggiare con ben 17 nuovi Maestri del Lavoro (14 uomini e tre donne) premiati per la loro laboriosità, perizia e buona condotta morale. La nostra realtà vanta una lunga storia, giunta al 60° anno di costituzione, con oltre 900 Maestri bergamaschi che hanno ricevuto la nomina”.

“Non sappiamo ancora quando potranno ricevere materialmente e di persona la Stella al Merito e il Brevetto concesso dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella – prosegue Luigi Pedrini –. Ma già da ora, con la loro nomina ufficiale da parte del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Nunzia Catalfo, fanno parte della grande famiglia della Federazione dei Maestri del Lavoro d’Italia e ne continuano la tradizione di competenza, di esperienza, di esempio nel lavoro e nella vita. Il Consolato di Bergamo è orgoglioso e fiero di queste nomine e, da parte mia, come Console provinciale, non vedo l’ora di poterli incontrare di persona, esprimere tutta la mia soddisfazione, congratularmi per tutto quanto hanno fatto nella loro vita sul lavoro e nella famiglia e, soprattutto, spronarli a continuare a farlo ancora con uno sguardo e un’attenzione speciale per le nuove generazioni, per i giovani e gli studenti che si preparano a prendere il loro posto”.

Giuseppe Angoli
Nato a Orzinuovi, inizia il suo percorso lavorativo nel 1978 nell’allevamento di trote di Torre Pallavicina di proprietà di Gaspare Giovannini. L’impresa viene poi acquistata dall’azienda agricola Eredi Rossi Silvio, un gruppo da 200 dipendenti che esporta in tutta Europa la sua produzione di pesce. Nel 1992 gli viene assegnata la direzione dell’azienda. È stato un punto di riferimento e una figura leale su cui contare. Persona dotata di un’umanità e di una correttezza davvero speciale con tutto il personale dipendente, è stato anche responsabile della sicurezza aziendale.

Romualdo Bellini
Nato e residente a Viadanica, è entrato alla “Lav.El. Gomma” di Cologne, in provincia di Brescia, all’età di 14 anni come apprendista. Nel tempo acquisisce competenze fino ad essere nominato responsabile di magazzino spedizioni nel 2001. Intraprendente e preciso nel suo operato, si è sempre distinto per serietà e costanza. Caratteristiche che hanno reso il lavoratore persona di fiducia e punto di riferimento per i colleghi. Nel 2014 è diventato responsabile del reparto finiture e trattamenti.

Giorgio Bianchi
Nato a Bergamo nel 1957 e residente a Castelli Calepio, è stato assunto da Confartigianato Bergamo nel 1979 e tuttora è in servizio come responsabile delle attività politico sindacali del territorio. Si è sempre distinto per una condotta moralmente ineccepibile e per aver intrattenuto ottime relazioni in associazione e all’esterno. Ha affrontato sfide complesse, ha formato numerosi dipendenti e ha coordinato personale nelle diverse sedi operative.

Antonio Cazzato
Nato nel 1959 e residente a Pedrengo, entra in Soffass nel 1990. All’interno dell’azienda riveste importanti ruoli nel settore commerciale, prima al sud e poi al nord Italia. Si confronta e coordina il proprio gruppo di lavoro con una crescita costante e un’evoluzione professionale. Ha dimostrato grande flessibilità per adeguarsi alle nuove esigenze aziendali rappresentando i lavori e costituendo un forte punto di riferimento per i colleghi. Di indiscusso valore umano e professionale.

Pier Luigi Fedrici
Nato e residente a Casirate d’Adda, è stato assunto nel 1977 dall’azienda Colombo Filippetti come apprendista meccanico. La dedizione, la laboriosità e la competenza acquisita con anni di esperienza lo portano a rivestire il ruolo di capo reparto del controllo qualità. Ha sempre mostrato ottime qualità tecniche diventando un punto di riferimento per i colleghi. Sempre disponibile, ha seguito l’azienda nella sua crescita.

Ivan Ferri
Nato Bergamo e residente a Caravaggio, ha ricoperto diversi ruoli nell’azienda Leonardo Spa come progettista, nel collaudo e in produzione, fino al ruolo di  program manager. Ha sempre dimostrato capacità di adattamento nell’interesse dell’azienda e degli obiettivi prefissati. Uomo di rigoroso senso etico, onestà e sacrificio.

Luca Giovanelli
Nato ad Alzano Lombardo e residente a Nembro, lavora dal 1988 per Poste Italiane. Negli anni acquisisce tutte le competenze relative ai processi postali. Si distingue per precisione nel lavoro e conoscenza del territorio, seguendo anche i processi di informatizzazione. È attualmente specialista dello staff recapito, analisi e gestione del processo, dimostrando grandi doti relazionali, disponibilità e collaborazione.

Marco Gregis
Nato a Seriate e residente a Gorlago è stato assunto da Ferretti Spa nel 1990, poi divenuta Srl. Da preventivista e assistente di cantiere diventa responsabile delle commesse edili, acquisisce la responsabilità dell’ufficio tecnico e infine viene promosso a responsabile dell’ufficio commerciale dell’azienda. Si è sempre contraddistinto per meriti professionali e personali con grande senso del dovere e una forte dedizione nel coordinamento di importanti lavori e commesse.

Marco Maffei
Nato a Bergamo e residente a Levate, con il suo lavoro in Siad ha sempre dimostrato grande perizia, laboriosità e disciplina. Oggi ricopre il ruolo di responsabile del reparto di produzione primaria dello stabilimento di Osio Sopra e si è sempre distinto per doti professionali e umane. Esempio per le nuove leve ha dimostrato grande lealtà e condotta morale.

Francesca Marzagalli
Nata a Vercelli e residente a Osio Sotto entra in Gewiss nel 1995 dimostrando subito disponibilità e dedizione al lavoro. Qualità che la portano a ottenere diverse promozioni fino al riconoscimento del livello quadro nel 2008 con l’incarico di responsabile del bilancio e auditing contabile. Ha sempre dimostrato professionalità e capacità con ottimi risultati anche nel lavoro in team con un ottimo rapporto tra collaboratori.

Antonella Santini
Nata a Seriate e residente a Bergamo. Viene assunta nel 1978 dalla Cooperativa artigiana di garanzia di Bergamo dove è tuttora in servizio con la qualifica di direttore. Negli anni ha acquisito una grande esperienza nel campo dei Consorzi Fidi fino a ricoprire l’incarico di vertice.

Sebastiano Santoro
Nato a Messina e residente a Scanzorosciate, ha prestato servizio per Italgen Spa dal 1992 al 2019 distinguendosi per singolari meriti di perizia, laboriosità e disciplina. Ha contribuito allo sviluppo dell’azienda e alla formazione di decine di dipendenti, risolvendo anche problemi importanti di natura tecnica.

Natale Giovanni Sonaglio
Residente a Treviglio, dopo numerose promozioni riveste in Atm Spa Milano il ruolo di responsabile manutenzione depositi metro linea 3 e Brianza, all’interno della direzione operations, Ha l’importante compito di partecipare alla messa in servizio dei treni sottoposti a revisione generale.

Angela Turani
Nata a Bergamo e residente a Brembate Sopra. Dipendente di Tesmec Spa dal 1985 si è distinta per particolari meriti lavorativi trasmettendo professionalità e competenze ai propri collaboratori. Ha dimostrato capacità multitasking, etica professionale pensiero ideativo. Ha fornito un contributo fondamentale nel reparto finance.

Giampietro Ubiali
Residente a Mozzo, ha iniziato a lavorare nel 1961 come apprendista per l’azienda Ubiali Spa di Treviolo. Dopo numerose promozioni, oggi è impiegato con mansioni di quadro/dirigente. Negli anni si è sempre dimostrato pronto ad affrontare le nuove sfide e ha contribuito al miglioramento e allo sviluppo dell’azienda. Ha inoltre dimostrato attenzione al tema della sicurezza e della prevenzione degli infortuni.

Franco Zani
Nato e residente a Dossena, entra in Brembo nel 1979 come operaio meccanico. Viene poi promosso ad impiegato e si distingue per perizia, laboriosità e condotta morale. Ha avuto un ruolo determinante nello sviluppo tecnico e di qualità del disco freno di primo equipaggiamento e di after market. Diversi anni di responsabilità in funzioni direttive, lo spirito d’iniziativa e l’impegno verso la comunità hanno contribuito alla crescita di Brembo Spa.

Marcello Zucchinali
Nato a Monza e residente a Bergamo, è amministratore unico della società Boxlite Packaging Srl. Nel 1984 viene assunto dalla Videoplastic Spa di Gorlago e si distingue per le sue qualità professionali, entrando anche nel consiglio di amministrazione dell’azienda. Nel 2007 ha fondato la Boxlite Srl che si occupa della produzione di imballaggi in plastica stampati ad iniezione. Nel 2013 è il fondatore della Boxlite Packaging Srl e partecipa alla fondazione della Besser Poland in Polonia. Dal 2017 si occupa di produzione e noleggio di stampi.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like