covid - 19

Prima la mamma, ora la figlia e anche la sorella non sta affatto bene: tragedia familiare nel popoloso centro marinaro. Poche ore fa, presso il reparto rianimazione Pugliese-Ciaccio di Catanzaro, il famigerato Covid 19 ha spento le ultime speranze di vita di una donna di 56 anni di Botricello,  residente a Cropani marina.

Solo quindici giorni fa, era morta, sempre per il virus pandemico, la mamma, ex collaboratrice scolastica. Destino funesto anche perché, a causa della terribile pestilenza, sta male anche la sorella di due anni più giovane.

Una famiglia distrutta da un nemico silenzioso che divide affetti e riempie cimiteri. Ci sono storie che noi non vorremmo mai scrivere e voi mai leggere, ma tant’e’.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like