Lunedì mattina ATS Bergamo ha coordinato, allo scalo di Orio al Serio, una riunione operativa con i responsabili dell’aeroporto, la Croce Rossa e Usmaf (Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera) per definire i dettagli delle procedure previste all’arrivo dei passeggeri dall’India con il volo di lunedì sera.

In particolare i 146 viaggiatori verranno sottoposti da ATS Bergamo, in collaborazione con IOB, a tamponi antigenici.

Sempre lunedì sono in programma a cura di ATS Bergamo i sopralluoghi finali nei due Covid hotel che ospiteranno le 146 persone provenienti dall’India: il Mercure di Bergamo città e La Muratella di Cologno al Serio.

L’isolamento durerà dieci giorni come previsto dalle Ordinanze del Ministero della Salute del 25, 28 e 29 aprile relative alle misure per la gestione del contenimento dell’epidemia specificatamente per soggetti che hanno soggiornato in India (oltre che Bangladesh e Sri Lanka).

Infine ATS Bergamo garantirà l’effettuazione di un ulteriore test antigenico al termine dei dieci giorni di isolamento.

ATS Bergamo ha individuato dieci strutture per complessivi 447 posti al fine di consentire l’isolamento di cittadini italiani senza sintomi da Covid19 con residenza anagrafica e categorie rientranti nell’articolo 51 comma 7 lettera n del DPCM 2 marzo per il periodo previsto per l’isolamento.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like