(ANSA) – TEL AVIV, 05 MAG – Il premier Benyamin Netanyahu non ha assolto al mandato affidatogli del presidente Reuven Rivlin di formare il nuovo governo. E’ scaduto alle 24 (ora locale) il termine di 28 giorni previsti per comporre un nuovo esecutivo: in questo lasso di tempo Netanyahu non ha messo insieme la maggioranza necessaria di 61 seggi su 120 alla Knesset.

Ora spetterà a Rivlin o dare una estensione di altri 14 giorni – ma analisti non lo ritengono probabile – o affidare un nuovo mandato. In questo caso si parla del capo dell’opposizione Yair Lapid ma anche di Naftali Bennett leader di Yamina (Destra). Oppure potrebbe riportare la palla alla Knesset.

(ANSA).

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like