Tre squadre a 69, una a 67, una a 64, ma con una partita in meno. Immaginare una volata per la Champions League più incerta di quella della Serie A 2020-2021 è veramente un'impresa ardua. Prima Atalanta, Juventus e Milan, poi Napoli e Lazio. Tutte le attenzioni in queste ultime giornate di campionato si spostano su chi insegue l'Inter ormai irraggiungibile e ufficialmente in cima all'Italia. L'impressione è che la Juventus, nonostante le difficoltà e le bizze caratteriali di Ronaldo, difficilmente rimarrà fuori dal gruppo delle elette. La rimonta di Udine, sia pure faticosa, ha dimostrato che quando la Vecchia Signora decide di cambiare marcia, fa ancora paura. Anche in un anno sgangherato come l'attuale. Parma – Atalanta, tanto per… Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like