Mirko Badole, deputato

Belluno, Zoppè di Cadore e Limana sono i tre comuni del Bellunese tra i primi assegnatari dei fondi del Bando per l’efficientamento energetico. Secondo quanto previsto dal bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022, infatti, sono stati loro assegnati complessivamente 384.640 euro.

“E’ un’ottima notizia – commenta il parlamentare della Lega Mirco Badole -, si tratta di fondi importanti per l’efficientamento energetico, per il dissesto idrogeologico e interventi legati alla sicurezza sulle strade. Un aiuto concreto per l’efficientemente e la messa in sicurezza dei nostri territori”.

Le risorse potranno essere impiegate per coprire le spese della progettazione definitiva ed esecutiva, relativa ad interventi di messa in sicurezza del territorio dal rischio idrogeologico, di messa in sicurezza ed efficientamento energetico delle scuole, degli edifici pubblici e del patrimonio degli enti locali e potranno anche essere impiegati per la messa in sicurezza di strade.

“Il fondo contribuirà al miglioramento delle infrastrutture e degli edifici dei nostri comuni – conclude Badole -. E’ un momento importante per il Bellunese, sono in arrivo contributi per la ripartenza e l’impatto sociale della pandemia a livello nazionale porterà ad una riscoperta della montagna. Noi ci crediamo e stiamo già vedendo i primi segnali”.

Share

L’articolo Efficientamento energetico, dissesto idrogeologico e sicurezza stradale. Belluno, Zoppè e Limanae assegnatari di 384.640 euro proviene da Bellunopress – Dolomiti.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like