Anche quest'anno il campionato di Serie B regala brividi ed emozioni. La volata per il secondo posto ha mietuto una vittima eccellente, il Lecce di Eugenio Corini, che si è liquefatto sul traguardo dopo una rimonta impressionante 2 il 2-2 casalingo con la Reggina. Rimangono in corsa Salernitana e Monza, a un passo dal grande salto. Ma la Salernitana è strafavorita, se non si suicida a Pescara contro un avversario già retrocesso la A è cosa fatta. Sembra incredibile, perché a inizio stagione in pochi scommettevano su un Fabrizio Castori in grado di fare l'impresa e invece sta per succedere.  A Castori basterà vincere l’ultima gara contro un avversario demotivato e dimesso per tornare in Serie A dopo 22 anni. Intanto… Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like