Sabato 12 giugno alle ore 9.00 presso la Chiesa di San Girolamo di Castrovillari, parte la Scuola di Formazione alla Cittadinanza Responsabile “Aretè”, organizzata dall’ufficio diocesano per lo Sviluppo Integrale. Il primo incontro “La politica tra identità, storia e prospettive” avrà come relatore il professor Rocco D’Ambrosio – docente di Filosofia Politica presso la Facoltà di Scienze Sociali della Pontificia Università Gregoriana in Roma. Per il vescovo della Diocesi di Cassano allo Ionio, don Francesco Savino, in un contesto come quello odierno, segnato dalla disaffezione ai temi della politica e dallo scarso senso di appartenenza alla comunità, l’iniziativa diviene un compito indispensabile e carico di significato e responsabilità. Educare alla politica risponde ad un bisogno sociale.
La finalità del progetto è quella di suscitare e sensibilizzare un fare attivo e partecipativo alla vita politica del Paese. Il concetto di cittadinanza – secondo Savino – si riferisce a una condizione politica e sociale non solo di appartenenza, ma anche di partecipazione. Il nostro tempo lo richiede con urgenza: l’alternativa rischia di essere il tracollo dell’intera umanità e l’irrealizzabilità per la persona di penetrare la verità del suo stesso statuto epistemologico. Pertanto, il progetto Aretè ha come scopo la realizzazione di un modello cristiano teso alla cittadinanza e alla politica responsabile, che si offre come buona prassi per contrastare le tendenze alla regressione della storia.
Vincenzo La Camera

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like